Palazzo San Gallo

Palazzo Parisani, detto Palazzo Sangallo dal nome del progettista Antonio da Sangallo il Giovane, viene costruito per il tolentinate Cardinale Ascanio Parisani.

Ponte del Diavolo

Il ponte, eretto nel 1268 su disegno di Mastro Bentivegna, unico nella sua forma per tutto il corso del Chienti, ha cinque arcate centinate sorrette da possenti piloni, con torre-barriera quadrangolare, merlata alla guelfa.

Auditorium San Giacomo

Auditorium San Giacomo, sala congressi. In origine dedicata a S.Giacomo. Le prime notizie sulla Chiesa della Carità si riferiscono ad una pergamena del 1233. La chiesa ha un bel portale romanico.

Torre degli Orologi

E’ opera di Antonio Podrini di Sant’Angelo in Vado che lo costruì nel 1822.

Palazzo Comunale

Sembra che l’antico Palazzo Comunale fosse fatto costruire da Berardo di Varano e risalga al 1361.

Chiesa del Sacro Cuore

La chiesa del Sacro Cuore ha un’interessante facciata completamente in laterizio.

Palazzo Parisani Bezzi

E’ detto Casa della Pace perché qui, il 19 febbraio 1797, fu firmata tra Pio VI e Napoleone Bonaparte, la cosiddetta pace di Tolentino. L’edificio è sede del Museo Napoleonico.

Chiesa del Ss.Crocifisso

La chiesa trae le sue origini dalla venuta dei Cappuccini nel territorio tolentinate. Fu consacrata nel 1596 con la denominazione di S.Maria Costantinopolitana. Solo nel 1926 fu intitolata al Ss. Crocifisso.

Chiesa di San Francesco

Eretta nel XIII secolo e trasformata a più riprese (specialmente intorno al 1765 e al 1875): della costruzione primitiva conserva l’abside poligonale e, all’interno, un’altra cappella con volte a crociera, ornata di affreschi trecenteschi.

Cattedrale di San Catervo

Altomedievale per fondazione (VII-IX secolo), ma riedificata nel ‘200 e completamente rifatta intorno al 1830, questa cattedrale è dedicata a S. Catervo, patrono della città. All’interno vi è conservato il grande sarcofago dei Ss.Catervo, Settimia e Basso (IV sec. D.C.).

Abbazia di Fiastra

Questa abbazia è uno dei più puri esempi di arte romanico-circestense che si trovino in Italia. I monaci giunsero nella valle del Fiastra il 29 novembre 1142, guidati forse dallo stesso S.Bernardo di Chiaravalle.

Basilica Santuario di San Nicola

Risale al sec. XIII, ma venne rifatta nel XIV e completata con la costruzione del portale tardogotico (1432). E’ nota per lo splendido “Cappellone di San Nicola” interamente decorato con un ciclo di affreschi di scuola giottesco-riminese del XIV secolo.

Chiesa di Santa Maria della Tempesta

Nel caratteristico quartiere medievale del “Fondaccio” è interessante visitare la chiesa che, riedificata nel XVII secolo a pianta centrale, conserva tracce dell’antica costruzione.Sull’altare maggiore si può ammirare una statua lignea del tardo trecento.

Castello della Rancia

La costruzione, in origine fattoria e granaio fortificati dipendenti dall’abbazia di Fiastra (fine del XII secolo), fu trasformata in castello nel 1353-57 per i da Varano di Camerino. Nelle vicinanze si svolse la battaglia di Tolentino (2-3 maggio 1815).

torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Tolentino dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali