Poltrona Frau Museum

Fondato ed allestito nel 2013 per celebrare i 100 anni dell’azienda, il Museo si espande per una superficie di 1400 mq. Il Poltrona Frau Museum è uno spazio vivo e aperto, disegnato da Michele De Lucchi. Rigorosa architettura industriale ricavata all’interno degli stabilimenti di Poltrona Frau. In esposizione una collezione di arredi, disegni, immagini, materiali mai esposti prima al pubblico. Design ed Intelligenza delle Mani sono i protagonisti dell’allestimento.

Museo Presepistico

Costruito con tecnica artigianale marchigiana nella specifica tradizione agostiniana di Tolentino,il presepio si sviluppa su 100 mq di estensione e 25 mt di profondità.

Palazzo Parisani Bezzi

Nel centro storico della Città, in via della Pace, si trova il Palazzo Parisani – Bezzi. Ricostruito su di un edificio più antico nel XVII secolo è stato per molti secoli di proprietà della famiglia nobile dei Parisani. L’intero stabile è stato recentemente interessato da un complesso e completo intervento di restauro conservativo e da lavori di ristrutturazione. Infatti sono stati interamente recuperati tutti gli ampi ambienti del piano nobile ed i locali del secondo piano. Palazzo Parisani – Bezzi ospitò diverse personalità ma è divenuto famoso per aver accolto, dal 16 al 19 febbraio del 1797, Napoleone Bonaparte. Il giovane condottiero francese, al termine della Campagna d’Italia, sottoscrisse, nella sala gialla, con i delegati della Santa Sede inviati da Papa Pio VI, il Trattato della Pace di Tolentino. Ancora oggi è possibile visitare le stanze occupate da Napoleone, con i mobili ed i suppellettili dell’epoca. Di particolare rilevanza la piccola sala che conserva le sedie, le consolle, le specchiere ed il piccolo tavolo dove fu sottoscritto e firmato il Trattato di Pace, che reca ancora le macchie di inchiostro del calamaio più volte rovesciato durante le trattative da Napoleone. Ironia della sorte, Palazzo Parisani – Bezzi ha anche ospitato nei primi giorni del maggio 1815 anche il Barone Federico Bianchi, comandante delle truppe austriache, che sconfisse, poche settimane prima di Waterloo, Gioacchino Murat, cognato di Bonaparte, nei pressi del Castello della Rancia, in quella che gli storici ancora oggi chiamano la Battaglia di Tolentino e che viene considerato come il primo scontro combattuto per l’unità d’Italia. Oggi Palazzo Parisani – Bezzi recupera la sua vocazione museale ed a fianco delle Sale Napoleoniche, presenta spazi adeguati ad accogliere mostre, esposizioni ed eventi.

Raccolta Archeologica

Il Museo conserva una raccolta di reperti archeologici provenienti dalla città romana di Urbs Salvia.

Museo del Santuario

Il Museo contiene una preziosa raccolta di ceramiche di varie epoche (XVI-XIX sec.), provenienti dalle Marche, dall’Abruzzo, dalle officine senesi, umbre e liguri e conserva una raccolta di circa 400 tavolette votive dedicate a San Nicola. Le più antiche risalgono alla fine del ‘400, le più recenti alla fine dell’800. Presente inoltre una notevole collezione di opere d’arte e pregevoli dipinti.

Museo della Civiltà Contadina

Il Museo raccoglie attrezzi della cultura contadina della zona di Macerata.

Museo dell’Arciconfraternita del SS. Cuore di Gesù

Il Museo contiene materiale di grande valore storico-artistico relativo alla arciconfraternita. Molti i manoscritti, le lampade votive, gli ostensori e circa 3000 immaginette devozionali databili dal ‘600 ad oggi.

Museo Internazionale della Caricatura

Il Museo della Caricatura, prima istituzione culturale del genere in Italia e nel mondo, è oggi universalmente riconosciuto come un fondamentale riferimento per gli artisti, i critici, gli studiosi e tutti gli appassionati del settore.

Museo Archeologico Aristide Gentiloni Silverj

Il museo civico archeologico di Tolentino, istituito nel 1882 con delibera comunale del 30 settembre, è dedicato al suo fondatore il Conte Aristide Gentiloni Silverj (1844-1936) Regio Ispettore degli Scavi e Monumenti per la provincia di Macerata dal 1880.

torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Tolentino dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali