Particolare degli affreschi del cappellone di San Nicola
Una veduta del palazzo comunale
Teatro Vaccaj
Particolare della statua di San Nicola
Ponte del diavolo

Prossimi eventi

Vi segnaliamo

Il Romeo e Giulietta del Vaccaj

..“Giulietta e Romeo” il capolavoro assoluto di Nicola Vaccaj, su libretto di Felice Romani dal dramma di William Shakespeare, cinque anni più tardi utilizzato da Vincenzo Bellini per “I Capuleti e i Montecchi” verrà riproposta sabato 22 settembre ore 21,15 al Teatro Vaccaj di Tolentino. L’Opera in costume e scene verrà introdotta dal musicologo Paolo Santarelli, autore di numerose pubblicazioni su Nicola Vaccaj. Rarità nella rarità la prima esecuzione scenica della “Cavatina di G

AL TEATRO VACCAJ IL MISTERO DELLA CAVATINA SCOMPARSA. Sabato 22 settembre va in scena il “Romeo e Giulietta” di Nicola Vaccaj

.

In tutte le opere liriche ottocentesche – scrive Paolo Santarelli – l’ingresso dei protagonisti è caratterizzato da una cosiddetta “aria di sortita”, la struttura è in due tempi ed a volte preceduta da recitativo, ciò che differenzia la cavatina da una romanza è una scrittura vocale impegnativa, che consenta al cantante di sfoggiare le sue doti, presentandosi al pubblico nel modo migliore. All’analisi della partitura della Giulietta e Romeo di Nicola Vaccaj la prima cosa che balza agli occhi è che dopo la cavatina di Romeo scritta per l’allieva prediletta e grande amore platonico della sua vita Adele Cesari (Contralto) il compositore tolentinate presenta al pubblico della prima edizione del 1825 e successive, Giulietta direttamente in duetto con Capellio, successivamente con Romeo e Padre Lorenzo per poi cantare la bellissima aria “Prendimi teco involami”, indi il duetto finale. In realtà Nicola Vaccaj scrisse una bellissima cavatina per Giulietta …che da quasi duecento anni è rimasta inedita.

Per svelare il mistero della cavatina scomparsa dobbiamo tornare indietro nel tempo ad investigare nella vita privata di Nicola Vaccaj…dalla biografia scritta dal figlio Giulio sappiamo che Vaccaj scrive il ruolo di Romeo per il grande amore-non corrisposto- della sua vita il contralto Adele Cesari in uno stato d’animo di infelice rassegnazione. Molti critici musicali hanno attribuito la mancanza di una cavatina della protagonista sopranile al fatto che Vaccaj volesse privilegiare Adele Cesari –
contralto- di cui nutriva un’ardente passione, ma non è cosi’…la Giulietta e Romeo su libretto di Felice Romani a mio avviso…nasconde nelle sue note oltre alla sofferenza di un amore impossibile anche un altro segreto dolore del maestro tolentinate …dalla biografia del figlio Giulio leggiamo: “…le artiste scelte per le parti di Romeo e di Giulietta erano la Cesari e la Coreldi giovane primadonna francese conosciuta col nome di Clotilde Colombelle, la quale era entrata in carriera l’anno precedente a Napoli, ella possedeva una voce sorprendente unita ad un buonissimo metodo di canto, la composizione dell’opera era già molto avanzata quand’essa si ammalò e fu in pochi giorni uccisa da crudelissima tisi; la sua parte venne allora affidata a Giuseppina Demeric, la cui voce sebbene assai bella non era facile ed insinuante come quella della Coreldi, e fu per questa ragione che Vaccaj e Romani non vollero affidarle la cavatina scritta per la Coreldi.
Non mancarono le contrarietà la Demeric offesa, in una delle prime sere pretese di cantare una cavatina tratta da un altro spartito. Da una lettera diretta al Vaccaj dal padre leggiamo “Ho inteso dalla vostra lettera il dispetto di codesta primadonna che ha voluto introdurre una estranea cavatina in un opera nuova, il che non si suole praticare, e fu bene avvertirne il pubblico, che meritatamente l’applaudì con una fischiata”.

Per quasi due secoli, la misteriosa cavatina è rimasta silenziosamente ignorata per volere dell’autore, perche’ giungesse intatta a chi, potesse apprezzarne la bellezza e l’importanza…

La cavatina “Vieni o caro in mia difesa” atto primo presunta scena IV della Giulietta e Romeo di Nicola Vaccaj sarà eseguita sabato 22 settembre in prima assoluta in forma scenica Teatro Vaccaj di Tolentino.

Revisione a cura di Paolo Santarelli ed Emiliano Borrelli. Edizioni Armelin-Padova. Si ringrazia la Biblioteca Filelfica di Tolentino nelle persone di Ombretta Cosatti e Laura Mocchegiani, l’Accademia Organistica Elpidiense nella persona del Presidente Giovanni Martinelli e la Fondazione Carima per la riedizione dei manoscritti di Vaccaj.

 

Info prenotazioni e vendita biglietti Pro Loco TCT, tel. 0733 972937.

Particolarmente appetibili i prezzi dei biglietti: platea e I settore palchi € 10; II e III settore palchi € 7; loggione (in piedi) € 5.

I biglietti saranno in vendita fino alle ore 19 di sabato 22 settembre all’Ufficio della Pro Loco in piazza della Libertà e dalle ore 20 al botteghino del Teatro Nicola Vaccaj.

Nuovo periodo di apertura straordinaria per visitare il Teatro Nicola Vaccaj

..Per favorire la visita al Teatro Nicola Vaccaj, vista anche la grande attesa di tutti i cittadini, il Sindaco Giuseppe Pezzanesi, in collaborazione con la Pro Loco TCT, le guide della Meridiana e la Compagnia della Rancia, aveva predisposto un periodo di apertura straordinaria fino a domenica 16 settembre. In considerazione del successo dell’iniziativa e delle tantissime richieste che continuano ad arrivare è stato deciso di prolungare le visite guidate al Teatro fino a domenica 23 settembre,

A Tolentino la festa della Parrocchia Santa Famiglia

..Da giovedì 20 a domenica 23 settembre la parrocchia ‘Santa Famiglia’ di Tolentino, con il patrocinio del comune di Tolentino, è in festa nel ricordo di due parrocchiani, Graziano Crocenzi e Cherubino Salvatori, come ha sottolineato il parroco don Diego Di Modugo: “Ringraziamo Dio per averci donato Graziano e Cherubino, che ora ci assistono dal Cielo, per l’instancabile servizio donato alla nostra comunità parrocchiale”. E così in questi giorni della festa si potranno degustare il p

Ancora due appuntamenti per scoprire il nuovo Teatro Vaccaj!

..Sabato 22 settembre ore 21.15 "Giulietta e Romeo, la più bella storia d'amore mai raccontata". Un omaggio a Nicola Vaccaj, con la riproposizione della sua opera lirica più famosa, per voce narrante, canto e pianoforte, adattamento drammaturgico e regia a cura di Paolo Santarelli. Domenica 23 settembre alle 17.15 "Paolo Ruffini Show", con Claudia Campolongo al pianoforte. Info prenotazioni e vendita biglietti (da martedì 18 settembre) Pro Loco TCT, tel. 0733 972937. Particolarmente appetibil

Tornano gli Aperitivi Mondiali

..Torna a Tolentino la quinta edizione degli Aperitivi Mondiali, una iniziativa promossa dal'Informagiovani, dal Comune di Tolentino, Assessorato alle politiche giovanili e dalla Cooperativa Sociale Pars “Pio Carosi” ONLUS. L'evento si terrà nei giorni giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 settembre 2018 e come tutti gli anni, consente di degustare i piatti tipici di molte nazioni del mondo attraverso 22 diversi aperitivi, a partire dalle ore 18,00 fino a fine serata. Ogni bar, enoteca e pub

Paolo Ruffini Show. “Una ricetta che unisce il cult al contemporaneo, uno spettacolo della comicità classica ma continuamente irripetibile”

..Torna a Tolentino, dopo il successi dello spettacolo presentato a inizio estate, Paolo Ruffini. Appuntamento al Teatro Nicola Vaccaj, domenica 23 settembre, alle ore 17.15, con Claudia Campolongo al pianoforte. Uno spettacolo che non può restare fedele alle righe di un copione perché l’improvvisazione prende il sopravvento. Un happening comico coinvolgente e tutto da vivere per percepire l’atmosfera gioiosa e leggera di partecipazione. Infatti si parte dal pubblico, dall’umore che c

Il Teatro Nicola Vaccaj viene riconsegnato alla Città. Lunedì 10 settembre, alle ore 21 cerimonia istituzionale di inaugurazione con grandi ospiti

..Il mondo culturale e teatrale italiano e la Città di Tolentino si preparano a vivere un attesissimo momento storico di grande suggestione e partecipazione. Infatti lunedì 10 settembre si terrà la cerimonia di riconsegna e riapertura del Teatro Nicola Vaccaj. Sono terminati i lavori di restauro che per circa un decennio, dal luglio 2008, ha interessato fino ad oggi lo storico edificio che a seguito di un disastroso incendio è stato completamente ristrutturato e migliorato in molte sue parti.

Il Teatro Vaccaj ospita la presentazione della nuova stagione teatrale

..Giovedi 13 settembre, alle ore 21.15, al Teatro Nicola Vaccaj verrà presentata ufficialmente la nuova stagione teatrale 2018/19. Contrariamente a quanto avvenuto negli ultimi anni, quando la conferenza stampa era riservata solo ai media, in occasione e in concomitanza della riapertura del Vaccaj, con l’intento di poter offrire alla cittadinanza una ulteriore occasione per visitare il teatro, la presentazione del cartellone degli spettacoli che andranno in scena nei prossimi mesi e nei primi

70.000 spighe per ricostruire la Basilica di San Nicola

..E’ arrivato a Tolentino, proprio in questi giorni, il Covone di Candia che ricostruisce la Basilica di San Nicola. L’imponente scultura, interamente realizzata con spighe di grano, è stata posizionata in una apposita struttura, in piazza della Libertà. Ogni anno a Candia, una frazione del Comune di Ancona situata su una collina affacciata da un lato sulla valle della Baràccola, si svolge una manifestazione che rievoca una antica tradizione, quella della festa dei covoni con la realizzaz

Grande successo per la decima edizione di “Notte di Stelle – Fashion Night”

..Pubblico delle grandi occasioni e grandi ospiti per la decima edizione della sfilata di moda “Notte di Stelle - FashionNight”. Ottimi padroni di casa che hanno saputo imprimere un ritmo molto coinvolgente alla serata, Barbara Chiappini e Marco Moscatelli. Hanno presentato le loro collezioni autunno inverno 2018/2019, i loro accessori, le loro produzioni e il loro stile: Loriblu di Porto S. Elpidio, Mafalda Tolentino, Terme Santa Lucia, Felicetti Due Tolentino, Pippi Canaglia Tolentino, Vel

Un gattino salvato e fortunato…

..Vi raccontiamo una piccola storia a lieto fine. Nella tarda serata di venerdì 7 settembre, mentre era in corso la sfilata “Notte di Stelle”, alcuni passanti, in via Parisani, sono stati attirati dal miagolio di un piccolo gatto che prob

STAGIONE TEATRALE 2018/2019 RIAPRE IL SIPARIO: BENTORNATO TEATRO VACCAJ!

..Dopo 10 anni, la stagione teatrale di Tolentino torna finalmente a casa: il palcoscenico del Teatro Vaccaj, da poco riconsegnato alla città e all’intero territorio, è pronto ad ospitare un nuovo cartellone carico di emozioni. La scelta dei 5 spettacoli in abbonamento è stata mossa da un filo conduttore semplice, profondo, che racchiude l’essenza stessa dell’esperienza teatrale: raccontare ed ascoltare storie. Il primo appuntamento è con Big Fish - il musical (11 ottobre in abbonamento,

AL VIA LA SECONDA STAGIONE POLITEAMA: OGNI GIORNO È UNO SPETTACOLO!

..Al Politeama, ogni giorno è uno spettacolo, perché il Politeama vive ogni giorno, con tanti spettacoli dal vivo, con il cinema, con la Caffetteria, con le lezioni del Liceo Coreutico e i corsi del Centro Teatrale Sangallo, della Scuola DanzaMi, dell’Unitre e delle Officine Mattòli; uno spazio aperto a tutti e per tutti. Il Politeama è il moderno centro per l’arte e lo spettacolo voluto dalla Fondazione Franco Moschini proprio per far vivere ogni giorno cultura, arti e intrattenimento ad